www.michelebarbagallo.it ....................... La Politica - Italia dei Valori - Elezioni Amministrative 2000

Torna indietro

Profilo  Programmatico  Sostenibile

 del  Candidato  a  Sindaco  di  Acireale  e  della  sua Giunta”

1)     il candidato Sindaco ed i componenti della sua Giunta avranno dato prova nella loro storia personale di capacità, di coerenza, di moralità e di immunità dal clientelismo;

 2)   metteranno a cardine del loro stile politico i valori della centralità della persona, della solidarietà, del diritto al lavoro, delle pari opportunità e della questione morale;

 3)   qualora avranno avuto precedenti esperienze politiche, queste dovranno essere state sufficienti a conoscere i fatti amministrativi pregressi, ma quel tanto da non poterne essere condizionato;

 4)  al primo posto del  programma amministrativo verrà posto il risanamento e la modernizzazione della macchina burocratica del Comune, la quale dovrà raggiungere quegli standard di efficacia, efficienza e trasparenza tali da consentire il reale perseguimento degli obiettivi programmatici e l’eliminazione di ogni possibile “zona d’ombra” e contiguità con i guasti del passato;

 5)   il candidato Sindaco saprà costruire una squadra amministrativa pienamente corrispondente al presente profilo, un squadra competente, capace di guidare la Città fuori dalle secche dell’immobilismo, dando prospettive e sostenendo quell’innovazione culturale ed economica che altrove è già presente ed attiva, coinvolgendo il mondo della scuola e del volontariato e procedendo alla concertazione operativa con i comparti del turismo, del commercio, dell’imprenditoria, dell’artigianato e delle professioni, al fine di poter mettere a frutto le opportunità previste dal Governo  Regionale, da quello Nazionale e dalla Comunità Europea;

 6)    la lista  degli Assessori sarà auspicabilmente presentata completa al primo turno e, comunque, qualora dovesse riservarsi per l’eventuale turno di ballottaggio il completamento di tutta la Giunta, il candidato Sindaco  renderà pubblici i criteri che intenderà seguire e non accetterà a sostegno della propria maggioranza quei consiglieri  che dovessero cambiare bandiera;

 7)    finita la campagna elettorale, il Sindaco e la sua Giunta:

-          sosterranno la dignità dei cittadini, uomini e donne e incentiveranno la loro partecipazione per decidere non solo per loro, ma con loro;

-          non staranno con gli opportunisti, i manipolatori della verità ed i professionisti della politica;

-          prenderanno esplicitamente e pubblicamente le distanze da quanti volessero condizionarli;

-          sapranno intuire e denunciare la presenza di interesse illeciti nella gestione della cosa pubblica.

 

Acireale, Ottobre 2000